Mandato Catechistico 2017

Catechisti: “Educate al sociale. No a parrocchie-pediatrie, occupatevi di giovani e adulti”

Lo ha affermato l’arcivescovo Tommaso Valentinetti, conferendo il mandato diocesano a catechisti ed educatori riuniti nel Santuario della Divina Misericordia.

“Celebriamo il mandato diocesano – afferma Massimiliano Petricca, responsabile Ufficio catechistico diocesano -, è un momento importante per la nostra comunità cristiana che si impegna a trasmettere e a vivere con entusiasmo il Vangelo di Gesù. È un compito insieme delicato ed esaltante, ricco di scoperte e di belle sorprese. È Gesù stesso che ce l’ha affidato e ci ha promesso il sostegno dello Spirito. Noi lo accogliamo volentieri e vogliamo assumerci questo impegno con gioia e responsabilità”

È un mandato catechistico, quello conferito quest’anno dall’arcivescovo di Pescara-Penne monsignor Tommaso Valentinetti nel Santuario della Divina Misericordia, destinato a rinnovarsi per tutto l’anno pastorale attraverso il passaggio di un’antica Bibbia da una forania all’altra ogni due settimane.

Hanno cominciato i catechisti della forania di Pescara centro che nei giorni in cui hanno custodito il testo sacro, sono stati chiamati ad animare la vita della forania stessa e non solo: «Da un anno – ricorda l’equipe dell’Ufficio catechistico diocesano -, abbiamo attivato un gruppo Facebook chiamato “Catechisti e educatori arcidiocesi di Pescara-Penne” (all’interno del quale è stato trasmesso l’incontro in streaming) – e da oggi vorremmo coinvolgere proprio voi, catechisti ed educatori delle parrocchie diocesane, per animarlo evitando che venga abbandonato. L’idea nasce come momento di condivisione per mettere insieme idee e iniziative che si svolgono nelle varie parrocchie, che possano essere da stimolo per quelle più ai margini dell’arcidiocesi». Così, nei 15 giorni previsti, ogni forania potrà postare foto, video e materiali che raccontino delle attività svolte in parrocchia, oltre a organizzare un momento comunitario di preghiera all’inizio, durante o al termine della permanenza della Bibbia.

Per avere maggiori info contattaci pure al  331.90.08.528.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>